Tag Archive: bibbia d’asfalto


 

 

R:EXISTSTANCE sbarca a Roma!

Venerdì 9 giugno ore 21:30, all’HulaHoop di Via L. F. de Magistris 91/93 al Pigneto.

Presentazione del libro con Ensemble ed Alessandra Bava.

Letture assieme ai poeti e le poetesse di Bibbia d’Asfalto – poesia urbana e autostradale e della Rome’s Revolutionary Poets Brigade.

Musiche di Riccardo Manzi.

A seguire open mic.

 

 

 

Annunci

1526602_369908493146789_143182289_n

 

 

1) Bibbia d’Asfalto è gruppo, movimento ed entità che si occupa di arte contemporanea. Bibbia d’Asfalto è allo stesso tempo la manifestazione di ognuno dei suoi partecipanti che si concretizza attraverso l’arte e l’azione.

2) L’azione di Bibbia d’Asfalto si concretizza attraverso la scrittura, l’analisi e la sponsorizzazione – tramite i suoi membri ed i suoi canali – dell’arte contemporanea, intesa nel senso più largo possibile. Ogni iniziativa in tal senso non è mai di intralcio all’azione stessa, anche quando sia rivolta alla divulgazione di realtà esterne a Bibbia d’Asfalto, essendone lo scopo ultimo quello di realizzare una rete di conoscenze, sensibilità e idee non legata ad uno specifico gruppo ma diffusa, liquida ed inclusiva.

3) L’arte contemporanea è sempre più segregata in circoli chiusi, scopo di Bibbia d’Asfalto è invertire questa tendenza tramite l’apertura a realtà differenti ma che ne condividano le linee guida, e non attraverso l’esclusione di alcune di queste in virtù delle differenze esistenti. Bibbia d’Asfalto è inclusiva e non esclusiva, cerca le somiglianze e non le differenze.

4) Bibbia d’Asfalto non permette l’auto sponsorizzazione fine a se stessa, non si prodiga con marchette di sorta. Ogni elemento del collettivo lavora per sé, ma contribuisce anche al movimento. Se si utilizza il Nome di Bibbia d’Asfalto si è obbligati a contribuire al movimento con la condivisione dei risultati.

5) La poesia di Bibbia d’Asfalto è da ricercare non solo nello stile, ma nella qualità e nell’espressione sociale che caratterizza il nome stesso di Bibbia d’Asfalto. Sarà possibile lavorare su ogni possibile soggetto ma sarà altresì necessario trattarlo parametrizzando le sue sfumature in quel circondario sociale di cui oggi si fa parte.

6) Ogni membro del movimento deve spronarsi ed essere spronato, i circuiti autoreferenziali sono deleteri e non aiutano lo sviluppo di un nome comune di qualità. Ogni elemento di Bibbia d’Asfalto si impegna nel massimo delle sue facoltà a pubblicare sul Blog ufficiale dopo attentissima rilettura e revisione del suo testo.

7) Bibbia d’Asfalto è un movimento che tratta l’Arte in genere. Come gruppo divulgatore di arte Bibbia d’Asfalto non può esimersi dall’azione SOCIALE. Bibbia d’Asfalto non è però un movimento politico (non ha colore) e quindi ogni iniziativa non deve sponsorizzare un movimento politico o l’altro, ma rimanere fedele alla linea della problematica trattata. Non si potrà mai riferire il contesto trattato ad un colore POLITICO

 

 

http://poesiaurbana.altervista.org/

12348171_792315197547470_3049239434056899470_n

Rome’s Revolutionary Poets Brigade presenta una serata con letture e musica dal vivo a sostegno di Fayadh, artista palestinese di 32 anni, accusato di “apostasia” da una corte saudita – Nel 2013 è stato arrestato dopo una lite in un caffè con uno degli avventori che affermava di non gradire le sue strofe considerate in contrasto con i dettami dell’Islam. Amnesty International ha raccolto oltre 22 mila firme per una campagna tesa a obbligare Riad a rivedere la condanna la morte.

 

 

virgilio

Il collettivo Bibbia d’Asfalto (http://poesiaurbana.altervista.org/), sarà presente al festival internazionale di poesia “Terra di Virgilio” a Mantova, con un reading domenica 24.

10653418_10203939942012551_6186336040083781482_n (1)

 

 

 

 

Un mercato di poesia per partecipare attivamente alla giornata internazionale di CHANGE; 100mila poeti per il cambiamento. Ci incontreremo a Piazza Nuccitelli del Pigneto alle dieci e trenta per trascorrere insieme tutta la giornata in collaborazione con la Fucina 62 e per finire all’AIASP casa dei popoli sulla Prenestina in via Irpinia 50 con una serata teatrale che ci riempirà occhi e mente, al grido di CHANGE.
Siamo una frangia italiana di un movimento poetico internazionale. Ci proponiamo di veicolare un messaggio radicale di cambiamento sociale per il mezzo del linguaggio e dell’azione poetica e artistica, ritenendoli irriconducibili e quindi inafferrabili al “discorso del potere”:
1) Superamento dei modelli economici basati sul profitto, in favore di nuove forme di cooperazione sociale dal basso.
2) Autogestione del lavoro e dei processi decisionali.
3) Pieno e incondizionato diritto di accesso ai beni primari (casa, salute, occupazione, educazione, cultura, esistenza).
4) NO alle guerre, per una pacifica risoluzione di tutti i conflitti e la smilitarizzazione dei territori.
5) Promozione di una cultura di pace e solidarietà a livello internazionale, a fianco delle lotte di tutti gli oppressi e di tutte le oppresse.

 

ALTRI EVENTI SARANNO REALIZZATI IN TUTTO IL TERRITORIO ITALIANO E IN DECINE DI PAESI DEL MONDO

10301061_738162409558707_3852249620933580014_n

 

 

 

Le Edizioni E/O vi invitano all’incontro WORLD POETRY MOVEMENT – con la partecipazione di Rome’s Revolutionary Poets Brigade e Bibbia d’Asfalto – Poesia Urbana e Autostradale – testi e letture Marco CinqueAlessandra Bava, Edoardo Olmi, Redent Enzo Lomanno – musiche dal vivo Giuseppe Natale (chitarre) e Marco Cinque (fiati etnici, percussioni).

Nell’ambito di un mese internazionale di mobilitazione poetica pacifista convocato dal World Poetry Movement.